Agire sui comportamenti è una componente essenziale della transizione verso la sostenibilità. Varie discipline studiano i comportamenti umani e indagano le modalità e gli strumenti con cui supportare cambiamenti efficaci e duraturi, affrontando il problema con linguaggi e approcci diversi.  Una delle sfide è farle dialogare e integrarle, in un’ottica multidisciplinare.

In particolare, la diffusione di comportamenti “virtuosi” può essere facilitata da strumenti che consentono di sensibilizzare sugli effetti delle proprie azioni e di rendere le persone responsabili del proprio stile di vita, dei beni comuni e dell’ambiente, catalizzando così il cambiamento. Si tratta di strumenti che possono integrare componenti tecnologiche e aspetti di comunicazione, coinvolgimento e educazione.

Si pensi ad esempio a sistemi di gamification, meccanismi di premialità, tecniche di co-design, modelli di supporto alle decisioni. Oggi esistono condizioni favorevoli e abilitanti per lo sviluppo di questi strumenti grazie al progresso tecnologico e all’innovazione sociale.

Al Politecnico di Milano, diversi progetti di ricerca hanno sviluppato e testato strumenti innovativi per il cambiamento dei comportamenti, coinvolgendo spesso le competenze di più dipartimenti e in collaborazione con altri esperti e stakeholder. Nel 2018 abbiamo iniziato a identificare e analizzare tali progetti e ne abbiamo presentato una panoramica. Ora abbiamo creato un catalogo online che consente di esplorare la varietà di esperienze per tema, impatto sugli obiettivi di sviluppo sostenibile, tipo di strumenti sviluppati e applicati.